Diserbo Delle Piante

Piante e alberi da frutto sono costantemente oggetto di attacchi da parte di parassiti ed erbe infestanti responsabili di danni irreversibili sia in termini estetici che di raccolto. Per evitare che i parassiti danneggino le piante è fondamentale intervenire fin dalla loro primissima comparsa, oltre che prevenirne l’attacco.

Possibili specie di parassiti delle piante

Sono numerosissime le specie di parassiti che possono attaccare le piante, tra cui le più comuni sono gli insetti, i funghi, i virus e i batteri. Gli insetti e le loro larve si nutrono dei rami e delle foglie delle piante, e spesso depongono le loro uova proprio tra i rami delle piante stesse.

Gli insetti parassiti più diffusi sono gli afidi (comunemente detti pidocchi delle piante) e le cocciniglie: entrambi si nutrono della linfa della pianta essiccandola prematuramente. Normalmente proliferano in condizioni di aridità e carenza di acqua.

GiardiniereBolognaTra gli insetti più pericolosi, soprattutto nelle stagioni calde, troviamo anche gli acari:invisibili ad occhio nudo, sono responsabili di deformazioni e depigmentazioni sulle foglie delle piante, provocandone anche la caduta.

Un altro voracissimo parassita è la lumaca, capace di defogliare una pianta di piccole dimensioni anche in una sola notte, periodo del giorno in cui è più attiva.

Le lumache proliferano in condizioni di particolare umidità e di pioggia e, anche se indirettamente, possono provocare la morte delle piante più sottili e incapaci di sostituire in breve tempo le foglie divorate.

Le infezioni fungine possono invece essere provocate da un eccesso di umidità e calore, da sostanze prodotte dagli insetti che stimolano la loro proliferazione o da errori nella coltura: impiego eccessivo di acqua, potatura errata, arnesi infetti. Essi attaccano qualsiasi tipo di pianta e sono tra le infezioni più difficili da rimuovere. Tra i più diffusi troviamo l’Oidium, la Peronospora e la Botrytis cinerea.

L’impiego di attrezzi contaminati può invece provocare la diffusione di virus mortali e batteri; questi ultimi possono insorgere anche a causa dell’azione degli insetti parassiti, provocando deformazioni e neoformazioni nella pianta paragonabili a tumori della vegetazione.

Il Diserbo delle Piante

Le erbe infestanti proliferano soprattutto in primavera e in estate e sono spesso molto pericolose in quanto particolarmente longeve e adattabili. Possono essere annuali o perenni e sono spesso causa di danni per le colture, poiché si attorcigliano ad esse impedendone la respirazione.

Tra le “erbacce” più diffuse troviamo l’edera, l’ortica, l’artemisia e l’acetosella. Se ai diserbanti chimici fitotossici si preferisce il diserbo a mano tramite zappatura, pacciamatura, potatura etc., è possibile fare uso di attrezzi professionali quali forbici per la potatura, lame, roncole troncarami, forche, ed altri. Si tratta di metodi che richiedono più tempo e un maggiore sforzo fisico, ma che garantiscono un minore impatto ambientale e non mettono a rischio la salute.

Richiedici un preventivo per il diserbo delle tue piante se vivi nella provincia di Bologna.